Vuoi uscire con me?

Il progetto mira a garantire occasioni di sport e tempo libero alle persone fragili o con disabilità nel territorio dell’alto novarese.

Il problema cui il progetto tenta di dare una soluzione è l’esclusione in cui ancora molte persone vivono senza poter godere di una sana vita sociale, senza poter praticare uno sport in modo accessibile, senza poter uscire con gli amici per una pizza, un aperitivo o una partita di calcetto al sabato pomeriggio. Avere relazioni amicali stimolanti, poter contare su amici presenti, sapere di avere qualcuno con cui trascorrere del tempo in serenità è un dono prezioso. Tutti dovrebbero poter ricevere questo regalo.

Fare volontariato all’interno del progetto “Vuoi uscire con me?” significa contribuire, attraverso le attività, a generare benessere per tutta la comunità cui apparteniamo e in cui viviamo ed essere protagonisti di un capovolgimento di visione rispetto alla fragilità.

Le attività in cui i volontari trovano spazio sono:

TEMPO LIBERO

  • uscita mensile serale nel week end (cene nei locali, discoteca, serate a casa di amici…)
  • uscita mensile pomeridiana nel week end (merende, gite, visita a mostre d’arte, passeggiate…)
  • vacanze estive ed invernali in località di mare e di montagna
  • calcetto mensile il sabato pomeriggio

SPORT

  • SCI nelle domeniche da dicembre a marzo
  • Ginnastica infrasettimanale
  • Canottaggio infrasettimanale
  • Calcio a 5 infrasettimanale
  • Calcio a 11 infrasettimanale
  • Barca a vela, corsi di una settimana intera al pomeriggio da giugno a settembre
  • ciclismo al sabato mattina

Crediamo che praticare sport, in modo sinergico tra persone con fragilità e volontari, imparando insieme divertendosi, sia una grande risorsa per tutti. Fare volontariato facendo sport è poi un nuovo modo dinamico e giovane di mettersi al servizio e di dedicare del tempo a se stessi permettendo nello stesso tempo ad altri di praticare un’attività dai molteplici benefici.
I volontari in base alle loro caratteristiche e desideri vengono collocati nei diversi gruppi, composti in base all’età dei partecipanti, alle loro abilità e passioni.

Ai volontari è garantita un’esperienza di gruppo ed è richiesta la predisposizione alla relazione e l’apertura verso gli altri.

Per informazioni: